Milan, ko pesante per Pioli: in finale di Coppa Italia ci va l’Inter

Milan, ko pesante per Pioli: in finale di Coppa Italia ci va l’Inter

Pesante sconfitta per il Milan, che perde per 3-0 il derby contro l’Inter fallendo così l’accesso alla finale della Coppa Italia. Pronti via, e il Milan viene immediatamente colpito. Dopo soli quattro minuti di gioco, su un cross di Darmian, Lautaro Martinez gira perfettamente al volo di destro battendo un incolpevole Maignan. La squadra di Stefano Pioli accusa il colpo, con i primi 20 minuti di gioco a marca interista. Dopo il momento di sbandamento, i rossoneri iniziano però a venire fuori con diverse occasioni: prima Leao con un tiro sul primo palo, poi Saelemaekers con una conclusione pericolosa dal limite, e poi Tonali con un destro purtroppo deviato da Giroud. Nel momento migliore della compagine milanista, con Perisic a evitare sulla linea di porta la ribattuta a rete di Kessié e un altro tentativo di Leao, ecco però arrivare la doccia fredda del 2-0 nerazzurro, con Correa a servire perfettamente Lautaro autore, con un pregevole tocco sotto, della rete del raddoppio.

Il secondo tempo vede l’ingresso di Messias al posto di Saelemaekers, con il Milan che cerca di mettere alle corde un’Inter che inizia a basare il suo gioco principalmente sulle ripartenze. Intorno al minuto 65 arriva un episodio destinato a far discutere: Bennacer, con un tiro da fuori area, batte Handanovic, ma il direttore di gara, dopo diversi controlli al Var, annulla la rete per un presunto fuorigioco di Kalulu sulla conclusione del centrocampista rossonero. Da lì, la squadra di Pioli, a parte una conclusione di Theo Hernandez, non riesce più a rendersi particolarmente pericolosa, con gli uomini di Simone Inzaghi che si portano addirittura sul 3-0 con Gosens perfettamente servito in area da Brozovic. Un ko pesante e probabilmente eccessivo, che ora si spera non abbia un’eccessiva influenza sullo sprint scudetto degli uomini di Pioli.

Oppure seguimi su Twitch

Francesco Basso