Milan – Atletico Madrid (1-2), le pagelle: Bennacer che partita! Kessiè flop

Milan – Atletico Madrid (1-2), le pagelle: Bennacer che partita! Kessiè flop

Il Milan perde nel finale contro l’Atletico Madrid per 1-2 in una sfida ricca di polemiche. Ecco le pagelle dei rossoneri:

MAIGNAN 6.5: Praticamente entra in campo dopo l’espulsione (perchè prima non è impegnato). Dà sicurezza ed è bravo su Lemar ma non può nulla sulla gran girata di Griezmann

CALABRIA 6.5: Buona prova del terzino che si è bravo sia in fase di possesso che di non possesso. Alla fine si sacrifica anche nel ruolo di centrocampista

TOMORI 7: Altra gran partita del centrale inglese che è dominante e limita Suarez. Sempre di più imprescindibile, una certezza di questo Milan

ROMAGNOLI 5.5: Una partita abbastanza ordinata ma lascia troppo spazio a Griezmann in occasione del goal

THEO HERNANDEZ 6.5: Migliorato molto in fase difensiva non concede nulla all’Atletico. Si vede anche in zona offensiva

KESSIE’ 4: Inizio di stagione da incubo dell’ivoriano che sembra avere la testa altrove. Due grosse ingenuità in 30 minuti gli costano l’espulsione, lascia la sua squadra in 10 in una partita che sembrava in pieno controllo

BENNACER 7.5: Partita sontuosa dell’algerino che sembra aver trovato la giusta condizione. Sempre il primo ad arrivare sulle seconde palle ed è bravissimo a gestire tempi e modi di gioco, Prezioso (dall’81’ KALULU 5: Troppo irruento in occasione del rigore)

SAELEMAEKERS 6.5: Altra grande partita dell’esterno belga che è prezioso come sempre nelle due fasi. Esce dopo aver dato veramente tutto (dall’81’ FLORENZI 5: Si addormenta su Lemar in occasione del pareggio dell’Atletico poi sfiora il goal ma l’errore resta)

B.DIAZ 7: Altra grande partita del folletto con il numero 10 che porta qualità alla manovra rossonera. Assist per Leao e non solo, mette in porta Rebic che si fa ipnotizzare da Oblak. Esce tra gli applausi di San Siro per un problema al ginocchio ma Brahim è diventato una certezza (dal 57′ BALLO TOURE’ 5.5: Troppo confusionario e con poca tecnica, non fa quello che gli chiede Pioli

LEAO 7.5: Altra grande partita del talento portoghese che sta trovando la giusta continuità. Bravo in occasione del goal, è la luce di questo Milan quando si accende lui si accende la squadra (dal 57′ GIROUD 5.5: Si vede che la condizione fisica non è delle migliori. Entra in campo per far salire la squadra ma è spesso anticipato, anche nel gioco aereo)

REBIC 5.5: Solo 35 minuti nei quali ha la colpa di fallire una grande occasione (dal 35′ TONALI 6.5: Vince tutti i duelli a centrocampo e dimostra un gran carattere)

Oppure seguimi su Twitch

Luigi Mazziotti

Sono Luigi Mazziotti e sono un laureato in Scienze della Comunicazione. Da sempre sono appassionato di calcio e di telecronache, tanto che fin da bambino, toglievo l'audio ai videogame per fare io la telecronaca. Da sempre ligio al lavoro sogno che la mia passione diventi il mio lavoro