Doppio appuntamento contro il Torino, per ripartire

Doppio appuntamento contro il Torino, per ripartire

La sconfitta contro la Juventus interrompe una striscia positiva in campionato di ben 27 partite. I rossoneri, in virtù della sconfitta dell’Inter per mano della Sampdoria, mantengono ancora la leadership in classifica.

Le tante assenze, di certo, non hanno aiutato la squadra di Pioli, che tuttavia, non può permettersi ulteriori passi falsi; la posta in gioco è troppo alta per concedere altri punti alle rivali.

L’occasione di riscatto si presenta ancora contro una torinese, ma questa volta sponda granata. Infatti, il Milan se la vedrà contro il Torino in un doppio appuntamento a San Siro: sabato 9 gennaio (ore 20.45) in Campionato e martedì 12 (sempre alle 20.45) in Coppa Italia; quest’ultima partita sarà valida per gli ottavi di finale.

Il Torino si presenta alle due sfide con una situazione di classifica non proprio rosea, visto che occupa il 17° posto, a pari punti con il Parma in zona retrocessione. Ciononostante, i granata arrivano da una striscia di quattro partite consecutive senza perdere: questo vuol dire che Belotti e compagni stanno progressivamente trovando quella solidità di rendimento che è mancata in precedenza.

Uno sguardo al passato

L’anno scorso, all’andata furono i granata ad imporsi allo Stadio Olimpico “Grande Torino”; allora sulla panchina rossonera sedeva Marco Gianpaolo, attuale allenatore del Toro. Nel ritorno a San Siro, un gol di Rebic consegnò il successo ai rossoneri, questa volta guidati da Stefano Pioli. Le due squadre si affrontarono anche nella scorsa edizione della Coppa Italia e il Milan fu responsabile dell’eliminazione del Torino: erano i quarti di finale, i rossoneri si imposero ai tempi supplementari per 4-2. (Di seguito, gli highlights del match).

Tornando al presente, è importante sottolineare che per il Diavolo si tratta di un momento fondamentale della stagione: una vittoria in campionato consentirebbe di dimenticare in fretta la sconfitta contro la Juventus e consolidare il primato in classifica. Mentre, un successo in Coppa permetterebbe alla squadra di Pioli di rimanere in corsa per un altro obiettivo stagionale.  Chi passerà il turno affronterà nei quarti di finale la vincente tra Fiorentina e Inter.

Oppure seguimi su Twitch

Simone Girotti