Milan-Toro: 2-0! Le pagelle

Milan-Toro: 2-0! Le pagelle

Il Milan di Stefano Pioli batte il Torino per 2 reti a 0. Succede tutto nel primo tempo. Al 25′ Leao segna dopo una combinazione sull’asse Theo-Diaz, il gol che sblocca il match. Al 36′ Kessie firma il raddoppio su rigore. I rossoneri allungano temporaneamente di 4 punti sull’Inter.

Pagelle:

Donnarumma 6,5 – nel primo tempo trema sulla punizione all’incrocio di Rodriguez che per sua fortuna si stampa sulla traversa. Attento in qualche uscita, al 90′ si iscrive al match con una gran parata in controtempo che salva i suoi.

Romagnoli 6 – partita di controllo. Se Belotti non è mai stato pericoloso è merito suo che insieme al compagno di reparto lo ha controllato agevolmente.

Kjaer 6+ – si merita un voto leggermente più alto, per una chiusura formidabile su Verdi al 40′ del primo tempo. Sempre puntuale e preciso.

Calabria 6,5 – si disimpegna bene in entrambi i ruoli. Da terzino si protrae spesso in avanti e allo stesso tempo non soffre mai in fase difensiva. Ottima anche la gara nel 2 tempo da mediano a recuperare palloni importanti. Sorprendente.

Theo Hernandez 7 – micidiale con le sue progressioni specie nel gol dell’1-0 che parte da una sua avanzata spacca-campo palla al piede. Una costante spina nel fianco fino alla fine del match.

Kessie 7 – giocatore a tutto campo. Corre, lotta e come sempre lascia il segno con un rigore perfetto. Si mangia il 3 a 0 a fine primo tempo ma glielo si può perdonare. Grande gara.

Tonali 6,5 – si riscatta dalla brutta prestazione di Benevento. Gioca pochi palloni senza strafare e è bravo in fase di interdizione. Esce per un colpo ricevuto a inizio 2 tempo sostituito da Dalot (53′- 6+ – parte timido poi cresce col passare dei minuti. Prova qualche sortita offensiva)

Hauge 6 – è un po’ più spento degli altri. Qualche combinazione con Theo e buona la fase di ripiegamento in difesa. Lascia il posto a Maldini (85′- sv)

Brahim Diaz 7 – veloce, brevilineo, efficace. Perfetto il pallone che consegna a Leao per il gol dell’1-0. Bravo a procurarsi il rigore con un dribbling fulmineo. Sostituito da Calhanoglu (53′- 6 – rientrava dall’infortunio. qualche bella giocata ma va bene così).

Castillejo 6,5 – corre e rincorre gli avversari fino alla fine. Non si esaurisce mai e stringe i denti in copertura sollecitato da Pioli, provando a ripartire quando può. Generoso.

Leao 6+ – molto bravo a freddare Sirigu nel gol dell’ 1-0. Tende a sparire dal campo per poi rientrarci quando si apre qualche spazio. Ingenua la simulazione che lo costringerà a saltare il Cagliari ma alla fine non sfigura. Sostituito da Ibrahimovic (85′-sv)

Oppure seguimi su Twitch

Andrea Giacobbe