Milan, Tonali brilla anche in Under 21

Milan, Tonali brilla anche in Under 21

Il Milan può ormai godersi un nuovo Sandro Tonali. Il centrocampista rossonero ha iniziato la nuova stagione alla grande, e dopo le due ottime prestazioni con la maglia del Milan nelle prime due giornate di campionato contro Sampdoria e Cagliari, è arrivata un’altra grande prova anche con la maglia dell’Under 21. Venerdì, nella prima gara di qualificazione alla fase finale dell’Europeo di categoria, l’Italia ha avuto la meglio sul Lussemburgo con un netto 3-0, e uno dei migliori in campo è stato proprio Tonali.

Tonali, un momento d’oro

Nell’Italia Under 21 di Nicolato che ha battuto 3-0 il Lussemburgo, Tonali ha dimostrato ancora una volta di essere in un grandissimo momento di forma. Il giocatore rossonero non solo si è reso protagonista di una prestazione da vero leader del centrocampo, ma ha anche messo il piede nei primi due gol che hanno indirizzato la sfida a favore degli azzurrini: prima una pennellata perfetta sulla testa di Pirola che ha dovuto soltanto spingere in rete, poi un altro calcio di punizione che ha propiziato l’autogol di Olesen. L’ottima prestazione del centrocampista classe 2000 non sarà sicuramente passata inosservata dalle parti di Milanello, e Pioli è pronto a contare ancora su di lui per le difficili partite che attendono il Milan alla ripresa.

Dopo una stagione, quella scorsa, caratterizzata da tante difficoltà e da numerose prestazioni sottotono, Tonali sembra dunque aver cambiato marcia, e il Milan, che ha continuato ad avere fiducia in lui riscattandolo a titolo definitivo dal Brescia per 7 milioni di euro più 3 di bonus, se lo può finalmente godere. Dopo le prestazioni opache dello scorso campionato, Tonali ha iniziato la stagione con l’ottima prova di Marassi contro la Sampdoria per poi ripetersi nel 4-1 della seconda giornata contro il Cagliari, gara in cui il centrocampista ex Brescia ha trovato il suo primo gol in rossonero con la splendida punizione che ha sbloccato il risultato. Con la grana Kessié, il cui rinnovo sembra sempre più complicato, Pioli è pronto ad affidarsi a Tonali, che dopo aver rinunciato a circa mezzo milione di euro di ingaggio pur di rimanere al Milan è pronto a fare il salto di qualità definitivo.

Oppure seguimi su Twitch

Francesco Basso