Milan, ore calde per il futuro di Tomori

Milan, ore calde per il futuro di Tomori

Fikayo Tomori e il Milan. Una storia che i tifosi rossoneri vorrebbero proseguisse. Il cartellino del forte centrale anglo-canadese resta di proprietà dei neo-campioni d’Europa del Chelsea e il Milan spera di trovare nelle prossime 48 ore una soluzione per trattenere un giocatore rivelazione.

La qualificazione alla prossima Champions ha indubbiamente facilitato il compito del club rossonero e accelerato le operazioni di Maldini e Massara per provare a concludere una trattativa impostata da tempo coi Blues.

Lo scorso gennaio, quando fu siglato il prestito semestrale, le due società si accordarono sulla base di 28 milioni di euro per l’eventuale acquisto a titolo definitivo di Tomori.

I tentativi di convincere il Chelsea e concedere un piccolo sconto non hanno sortito alcun effetto ad oggi, ma non hanno fatto indietreggiare di un centimetro i dirigenti rossoneri, intenzionati a confermare un difensore unico.

I dirigenti rossoneri faranno di tutto per convincere il Chelsea. Tomori potrebbe essere il primo grande colpo di mercato della prossima stagione. I tifosi sono in ansia. Le prossime 48 saranno decisive per il futuro in rossonero del giovane difensore.

Oppure seguimi su Twitch

Andrea Giacobbe