Stella Rossa-Milan, le pagelle: bene Kalulu, Romagnoli sfortunato

Stella Rossa-Milan, le pagelle: bene Kalulu, Romagnoli sfortunato

Clamorosa beffa per il Milan che si fa raggiungere nel finale da una Stella Rossa in dieci uomini. Continua il momento no dopo la sconfitta di La Spezia, un campanello d’allarme in vista del derby in programma domenica. Andiamo a vedere le pagelle dei rossoneri.

Donnarumma 6,5: mette varie pezze come al solito. Bravo nel primo tempo con due interventi che evitano il goal dei padroni di casa. Incolpevole sui due goal degli avversari.

Kalulu 7: molto meglio del Dalot visto al “Picco”. Bravo sia in fase offensiva, dove spinge con costanza, che in fase difensiva, dove è sempre attento e concentrato.

Tomori 6,5: preciso, attendo ed ordinato come sempre. Il Milan ha fatto bene a puntare su di lui che sta dimostrando di valere i 25 milioni del riscatto.

Romagnoli 5,5: la sua partita non è trascendentale ma neanche disastrosa. Mezzo punto in meno perchè causa il rigore del momentaneo 1-1. Per il resto ordinaria amministrazione.

Theo Hernandez 6,5: riscatta la brutta prestazione di sabato con la solita partita di spinta sulla fascia sinistra. Stasera anche rigorista vista l’assenza di Kessie ed Ibra. (Dal 77′ Dalot SV).

Bennacer 5,5: lontano parente del giocatore ammirato nei primi due mesi della stagione. Un altro problema muscolare lo costringe ad abbandonare il campo, escludendolo molto probabilmente dal derby. (Dal 37′ Tonali 6: entra a freddo per sostituire Bennacer. Qualche buono spunto in mezzo al campo e anche un paio di conclusioni in porta, in crescita rispetto alle ultime apparizioni).

Meitè 5,5: perfetto fino al 92′, dove è ordinato e sfiora anche il goal con un colpo di testa. Si perde però Pankov nel finale, errore decisivo che determina il 2-2.

Castillejo 6,5: uno dei migiliori davanti. Propizia il goal dell’uno a zero, visto che Pankov devia nella propria porta un suo cross basso. Sfiora il goal nel secondo tempo su assist di Leao.

Krunic 6: in crescita rispetto alle ultime partite. Utile in entrambe le fasi, può tornare utile nelle prossime rotazioni.

Rebic 6: ritorno in campo dopo aver saltato la gara di sabato per un piccolo infortunio. 45′ di sostanza e qualità, viene sostituito da Leao con il quale si contenderà una maglia da titolare nel derby. (Dal 46′ Leao 5,5: qualche accelerazione delle sue, ma da uno come lui ci si aspetta sicuramente di più.

Mandzukic 6: troppo isolato nel primo tempo, nonostante questo si batte come un leone contro la retroguardia serba. Nella ripresa si guadagna il rigore del 2-1. Partita importante per mettere minuti nelle gambe. (Dall’81’ Calhanoglu SV).

Pioli 6: giusto il mix titolari/seconde linee in vista del derby. La squadra si esprime bene ma non è fortunata soprattutto nel finale, la qualificazione resta comunque alla portata.

LEGGI ANCHE: il film della partita

LEGGI ANCHE: le parole di Pioli

Oppure seguimi su Twitch
Fabrizio Febi

Fabrizio Febi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.