SERBIA-PORTOGALLO: CR7 come Muntari

SERBIA-PORTOGALLO: CR7 come Muntari

Clamoroso in Serbia-Portogallo. Nei minuti finali della gara, sul punteggio di 2-2, Cristiano Ronaldo si è visto negare un goal in maniera incomprensibile.

Il portoghese aveva anticipato il portiere, la palla stava inesorabilmente entrando in porta quando un difensore dei padroni di casa ha provato un salvataggio disperato respingendo il pallone. L’arbitro olandese Makkelie non ha visto che il pallone era entrato per intero e ha fatto erroneamente continuare il gioco.

Un episodio analogo a quello che era accaduto a Sulley Muntari nel famoso Juventus-Milan del 25 febbraio 2012. Il portoghese della Juventus è uscito dal campo infuriato per la decisione del direttore di gara, sicuramente nei prossimi giorni non mancheranno le polemiche per l’ennesimo goal fantasma della storia del calcio. Viene da chiedersi: perchè Ceferin non ha istituito la Goal Line Technology e il Var nelle qualificazioni ai Mondiali?

Oppure seguimi su Twitch
Fabrizio Febi

Fabrizio Febi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.