Romagnoli prova a rispondere alle critiche: e quel salvataggio vale un gol…

Romagnoli prova a rispondere alle critiche: e quel salvataggio vale un gol…

Tante, furenti e aggressive, le critiche che Alessio Romagnoli si è visto recapitare nell’ultimo periodo. Ma il capitano del Milan, contro l’Udinese ha provato a dare risposta ai propri detrattori, e il salvataggio sulla linea vale quanto il gol di Kessie.

Romagnoli, le critiche e l’accenno di ripresa:

Non certo la migliore annata quella che sta vivendo il difensore azzurro. Forse la peggiore da quanto è arrivato a Milanello, carico di promesse e grandi speranze. Una stagione nata condizionata da problemi fisici, e che ancora non ha avuto una svolta decisiva.

Durante l’anno troppo spesso il numero 13, è stato protagonista di svarioni nella parte calda nel campo. Troppo spesso ha anche causato rigori, rivelati poi più o meno decisivi, in seguito ad errori da matita rossa. E l’apice del momento “no” di Romagnoli, è probabilmente stato raggiunto a Roma, dove Pioli gli ha preferito Tomori. Che al contrario ha iniziato in modo esaltante la sua avventura rossonera, dal suo arrivo a gennaio.

Tanto che dopo la vittoria dell’Olimpico, in molti hanno pensato che la nuova coppia titolare potesse diventare quella composta dallo stesso Tomori e Kjaer. Pioli invece contro l’Udinese ha rilanciato l’ex Sampdoria e Roma, e lui ha subito risposto presente. Con una prestazione in netto miglioramento rispetto alle ultime, e un salvataggio sulla linea al 49′, sul tiro a botta sicura di Nestorovski, che col senno di poi, ha avuto lo stesso peso del gol di Kessie al 97′.

Forse un primo passo in avanti per Romagnoli, che deve riprendersi il suo Milan…

leggi anche: Milan, lo scudetto si allontana: testa alla corsa Champions

#collaboriamo: PassioneMilan è lieta di annunciare la collaborazione con il gruppo A.C MILAN 1899 (clicca per scoprire di più)

Oppure seguimi su Twitch
Matteo Ponciroli

Matteo Ponciroli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.