Milan – Spezia (1-2), le pagelle: disastro Bakayoko, si salva Leao

Milan – Spezia (1-2), le pagelle: disastro Bakayoko, si salva Leao

Il Milan cade a San Siro contro lo Spezia tra mille polemiche (1-2), ecco le pagelle dei rossoneri:

MAIGNAN 6.5: Tre ottimi interventi sulle conclusioni dello Spezia ma non può nulla sui goal dei liguri

FLORENZI 5.5: Molto timido in questo match, ha colpe anche sul goal del pareggio spezzino quando non segue il movimento di Bastoni (dal 25’st CALABRIA 6: Entra bene, un ritorno importante)

KALULU 5.5: Si fa sorprendere in occasione del momentaneo 1-1

GABBIA 5: Impreciso e disattento, il giallo lo condiziona molto

THEO 5: Giornata no per Theo Express che sbaglia il rigore ed è poco incisivo in attacco

KRUNIC 6: Pioli lo lascia più libero di inserirsi, è bravo a lanciare Leao in occasione del momentaneo vantaggio rossonero

BAKAYOKO 4.5: Distratto e impreciso, non segue mai i tagli dello Spezia

SAELAMAEKERS 6: Questa volta si vede anche in zona goal, è pericoloso molte volte ma il migliore in campo Provedel gli nega la gioia della rete (dall’11 st MESSIAS 5.5: Non un ingresso in campo degno di nota ma è suo il tiro (a gioco fermo) che si era insaccato all’incrocio e che poteva regalare il nuovo vantaggio rossonero

B. DIAZ 5: Un fantasma, non salta mai l’uomo. I tifosi rossoneri si chiedono che fine abbia fatto il folletto che aveva incantato nella prima parte di campionato (dal 25′ st GIROUD 5.5: entra ma si vede poco)

LEAO 7: Primo tempo pazzesco: si procura il rigore, segna e va vicino altre due volte al goal poi però cala vistosamente nella ripresa (dal 37′ st REBIC SV)

IBRAHIMOVIC 5.5: L’ultimo ad arrendersi ma la sua mira non è precisa

Oppure seguimi su Twitch
Luigi Mazziotti

Luigi Mazziotti

Sono Luigi Mazziotti e sono un laureato in Scienze della Comunicazione. Da sempre sono appassionato di calcio e di telecronache, tanto che fin da bambino, toglievo l'audio ai videogame per fare io la telecronaca. Da sempre ligio al lavoro sogno che la mia passione diventi il mio lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.