CorSera-Sconcerti: “Ibra recita un copione e il Milan perde punti. Non è da scudetto”

CorSera-Sconcerti: “Ibra recita un copione e il Milan perde punti. Non è da scudetto”

Sconcerti sul CorSera: “Ibra recita un copione e il Milan perde punti: una contraddizione che non appartiene al calcio. Non è da scudetto”.

All’indomani del pareggio in extremis della squadra di Pioli contro l’Udinese, Mario Sconcerti sul Corsera ha analizzato il momento del Milan, tirando in ballo la presenza di Ibra a Sanremo.

Di seguito la sua posizione:

“Vedere Ibrahimovic che recita un copione per far ridere la gente mentre il Milan dall’altra parte perde la strada, è una contraddizione troppo forte, non appartiene al calcio, è cattiva satira. In queste condizioni è giusto perdere, non si è da scudetto”.

Spostandoci invece sul versante Champions, il noto giornalista sportivo si è soffermato a parlare di Atalanta e Roma, le potenziali candidate a giocare il torneo l’anno prossimo.

Sull’Atalanta: “più completa della Juve e forse anche del Milan”. Sulla Roma: “una squadra di un altro paese, Fonseca è un ottimo architetto che si dà poche alternative”. Anzi, secondo Sconcerti i giallorossi potrebbero diventare i degni avversari del Milan per la lotta Champions.

Leggi anche:

Milan-Udinese, la moviola: follia di Stryger Larsen, giusto estendere il recupero

Mila-Udinese 1-1, le pagelle: male Leao e Theo, si salva Kessié

Gotti: “Rigore a tempo scaduto che mi manda in bestia! Se fosse successo ad altre squadre…”

Pioli: “Mancati ritmo e qualità, in difficoltà contro l’Udinese tutta chiusa dietro”

Oppure seguimi su Twitch
Paolo Borrelli

Paolo Borrelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.