Milan: riscatto Dalot ma solo con lo sconto

Milan: riscatto Dalot ma solo con lo sconto

Il Milan sta meditando sul riscatto di Diogo Dalot dal Manchester United. Maldini vuole uno sconto date le prestazioni non eccelse del laterale portoghese

Il Milan pare interessato al riscatto di Dalot ma solo a una condizione: lo United deve abbassare le pretese sulla cifra richiesta. I “red devils” lo acquistarono dal Porto nell’estate 2018 per circa 19 milioni di sterline. In una stagione e mezza a Old Trafford, il terzino portoghese ha collezionato solo 20 presenze tra tutte le competizioni senza mai convincere. Nel gennaio 2020 il Milan lo prende in prestito e fin qui non ha ancora dimostrato il suo valore, complice la grande stagione di Calabria sulla destra.

Il Manchester United non ha voluto fissare un prezzo per il riscatto di Dalot, cosa che invece avrebbero voluto Maldini e Massara. Per questo motivo la trattativa si prolungherà e necessiterà di un gran lavoro di mediazione tra le due società. Il Milan non ha infatti intenzione di spendere i 20 milioni di euro coi quali il club inglese rientrerebbero dall’investimento fatto per strapparlo al Porto. Le prestazioni del classe ’99 finora non stanno legittimando una spesa così onerosa, a maggior ragione in un periodo economicamente complicato come questo, e nelle gerarchie di Pioli non è un titolare.

Starà dunque al calciatore dimostrare di valere lo sforzo del Milan in sede di mercato. Per il momento Diogo Dalot ha collezionato 16 presenze con la maglia rossonera tra tutte le competizioni. In Serie A è stato schierato in campo per 8 partite (4 da titolare e 4 da subentrato). Il suo “habitat” in questa stagione sono state le coppe dato che tra Coppa Italia ed Europa League (1 gol e 2 assist nella competizione) ha giocato 8 gare e in tutte è stato inserito nella formazione iniziale.

Vedremo nei prossimi mesi come si evolverà la situazione su questo giovane laterale difensivo. Ricordando che il Milan, nel caso decidesse di acquistarlo definitivamente, dovrà fare i conti con una società pretenziosa che nel recente passato ha fatto penare Inter e soprattutto Roma in trattative simili, anche se per giocatori più esperti quali Sanchez e Smalling.

Leggi anche: Pobega, offerte importanti ma il Milan accetta solo prestiti e c’è l’ipotesi di tenerlo in rosa – Passione Milan

Oppure seguimi su Twitch
Alberto Vaccari

Alberto Vaccari