Milan, per rimanere in zona Champions bisogna sfruttare i passi falsi altrui

Milan, per rimanere in zona Champions bisogna sfruttare i passi falsi altrui

Se il Milan vuole restare in zona Champions, deve anche saper sfruttare i passi falsi di Atalanta, Juventus e Napoli, che pungono da dietro.

Siamo ormai sempre più vicini al termine del campionato e ci sono ancora dei conti ancora aperti che sembrano destinati a chiudersi all’ultima giornata. Milan, Atalanta, Juventus e Napoli lottano per la tanto ambita zona Champions.

I rossoneri hanno da qui alla fine partite impegnative. Lunedì sera dovranno già vedersela contro la Lazio, che vorrà riscattarsi dopo il 5-2 subìto a Napoli. Avranno almeno la fortuna di sapere già i risultati delle concorrenti, sebbene comunque i biancocelesti rimangano un avversario tosto. Vittorie obbligate saranno quelle contro Benevento, Torino e Cagliari, squadre più abbordabili. Infine due scontri diretti contro la Juventus e l’Atalanta.

La capacità degli uomini di Pioli non è solo quella di provare a vincerle tutte, impresa per niente facile, ma anche quella di saper sfruttare i passi falsi delle altre tre pretendenti, se ci dovessero essere.

Importante ricordare questo, perché l’ultima giornata ha visto i rossoneri perdere in casa dopo essere andati in vantaggio e l’Atalanta di Gasperini pareggiare una partita non semplice contro la Roma. Oppure si può ricordare quando il Milan pareggiò in casa contro la Sampdoria e la Juventus fermata nel derby della Mole.

I bianconeri hanno l’impegnativo scontro diretto contro l’Inter. In caso di sconfitta della Vecchia Signora per mano dei nerazzurri, il Diavolo avrebbe la ghiotta occasione di allungare.

Naturalmente ci si augura che il Milan chiuda il capitolo Champions il prima possibile.

Leggi anche:

Milan-Maignan, primi contatti: il francese ha detto sì

Calabria: “Da stupidi farci venire il braccino, spingiamo di più per raggiungere la Champions”

Oppure seguimi su Twitch
Paolo Borrelli

Paolo Borrelli