Milan, mai così in alto nell’era dei 3 punti

Milan, mai così in alto nell’era dei 3 punti

Con la vittoria ottenuta al “Vigorito” contro il Benevento, il Milan ha raggiunto quota 37 punti dopo 15 giornate di campionato (frutto di 11 vittorie e 4 pareggi).

Cifra record per i rossoneri che, da quando sono stati istituiti i 3 punti per la vittoria nella stagione 1993/1994, non si erano mai trovati così in alto a questo punto del campionato. Neanche i vari Milan che poi vinsero lo scudetto. Nel 1995/1996 Capello dopo 15 gare aveva 30 punti, mentre Zaccheroni nel 1998/1999 alla quindicesima era fermo a 26 dopo una partenza a rilento. Il Milan di Ancelotti versione 2003/2004 è quello che più si avvicina alla squadra attuale, avendo raccolto 36 punti dopo quindici partite nell’anno dello scudetto numero 17. L’ultimo Milan tricolore, guidato da Allegri, aveva invece 33 punti all’alba della sedicesima giornata della Serie A 2010/2011.

Questi dati ci descrivono al meglio quanto bene sta facendo Stefano Pioli, soprattutto se rapportiamo i nomi e la forza di questa squadra alle varie rose degli ultimi Milan che vinsero il tricolore. Storicamente i rossoneri sono un “diesel”, partendo a rilento nel girone di andata per poi scatenarsi in quello di ritorno. Il Milan quest’anno ha invertito la tendenza per evitare di rincorrere nella seconda parte del campionato e possiamo dire che ci è riuscito pienamente. Ora, per sognare in grande, bisognerà ripetere i gironi di ritorno di quelle squadre che regalarono lo scudetto ai tifosi rossoneri.

Oppure seguimi su Twitch
Fabrizio Febi

Fabrizio Febi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.