Milan, ora bisogna difendere la Champions League

Milan, ora bisogna difendere la Champions League

La brutta sconfitta nel derby spegne (quasi definitivamente) i sogni scudetto del Milan. Il 2021 dei rossoneri in campionato certifica quello che tutti pensavano ad inizio stagione, ovvero che la rosa era da lotta per il quarto posto e nulla più.

Per cui essere secondi dopo 23 giornate è un grande risultato per una squadra con molti giocatori giovani ed inesperti, ma con grandi margini di miglioramento. Ora, guardando la classifica, notiamo come i punti di vantaggio sul quinto posto siano diventati appena 6. Per questo la prossima gara con la Roma diventa fondamentale per non vedere il vantaggio acquisito assottigliarsi ulteriormente.

Allargando il discorso alle altre partite che restano in campionato, il Milan deve tornare a correre e macinare punti soprattutto contro le squadre medio/piccole. Facendo una proiezione della classifica attuale, per essere certi del quarto posto servono 72 punti. Facendo un semplice calcolo aritmetico, i rossoneri per ritrovare la qualificazione alla Champions League dovrebbero fare almeno 23 punti su 45 disponibili. Un compito largamente alla portata della squadra, che non avrà problemi a raggiungere questa cifra se tornerà quella del 2020.

Oppure seguimi su Twitch
Fabrizio Febi

Fabrizio Febi