Milan e Manchester United, sarà scontro tra diavoli

Milan e Manchester United, sarà scontro tra diavoli

Milan e Manchester United vantano 10 coppe dei campioni in due anche se giovedì sera si scontreranno per la prima volta in uno strano ottavo di finale di Europa League. Sarà uno scontro tra diavoli, in una cornice quella dell’Old Trafford, che purtroppo sarà vuota, causa pandemia. I Red Devils e i rossoneri non stanno vivendo un periodo facile anche se arrivano entrambe da due importanti vittorie.

SITUAZIONE MILAN- La vittoria a Verona è stata convincente sia sotto il profilo del gioco sia per la concretizzazione delle azioni da gol. Tomori e Romagnoli hanno dato la giusta solidità, Kessiè e Meitè hanno annullato qualsiasi proiezione offensiva dei veronesi mentre l’attacco guidato dal solo Leao non è stato incisivo ma è risultato utile nell’economia della gara. Non c’era quindi modo migliore per presentarsi al cospetto dello United. Nelle sfide europee però, sono i dettagli a fare la differenza. Non sono ammessi cali di tensione avuti con la Stella Rossa.

CASA MANCHESTER- I ” Red Devils” vengono da un’ incredibile e insperata vittoria contro i cugini del City in un derby elettrizzante. Fermare una squadra che aveva ottenuto 21 risultati utili consecutivi in Premier non era per nulla facile, ma con il giusto cinismo e la voglia di non mollare, lo United ha sbancato l’Ethiad. Chiaro, non è più il Manchester degli anni d’oro che si giocava le Coppe dei Campioni contro i diavoli rossoneri ma è pur sempre una società di blasone e di grande esperienza europea.

Manchester-Milan sarà quindi una sfida affascinante in cui si affronteranno due grandi del passato che stanno a poco a poco tornando ad alti livelli, un match tra 22 diavoli pronti a darsi battaglia prima nel “Teatro dei sogni” e poi sul prato del Meazza.

Oppure seguimi su Twitch
Andrea Giacobbe

Andrea Giacobbe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.