La moviola di Milan-Crotone: partita facile da arbitrare

La moviola di Milan-Crotone: partita facile da arbitrare

Il Milan batte agevolmente il Crotone per 4 reti a 0. A segno Ibra dopo un bel uno-due con Leao al 30′ del primo tempo. Milan che dilaga nella seconda frazione tra il 64′ e il 70′ con il secondo gol di Zlatan e la doppietta di Rebic. Partita facile da arbitrare per Pairetto che prende un modesto 6.

L’arbitro è stato aiutato dai 22 in campo che hanno mostrato grande fair play. Nel primo tempo da segnalare un gol annullato ai rossoneri al 6′ con Calabria che si trovava in fuorigioco. Scelta corretta. Unica ammonizione della prima frazione a Saelaemakers che ha costretto Pioli a togliere il belga nella ripresa evitando il rischio del secondo giallo.

Secondo tempo piuttosto agevole per il direttore di gara che estrae il cartellino solo al 73′ per fallo di Rispoli e all’81 a Romagnoli dopo aver trattenuto un avversario. Unico cartellino “pesante” quello di Calabria all’86’ che salterà la prossima gara ma sarà a disposizione per il Derby.

Oppure seguimi su Twitch
Andrea Giacobbe

Andrea Giacobbe