Milan-Atalanta, i precedenti

Milan-Atalanta, i precedenti

Tutto è pronto. Oltre 75.000 tifosi rossoneri spingeranno la squadra verso la conquista della vittoria numero 25 del torneo. Partita che potrebbe spazzare via l’ennesimo record della storia rossonera. In caso di trionfo il Milan farebbe il record di punti in un unico torneo (83). Bottino che potrebbe essere rimpinguato nell’ultima partita con il Sassuolo.

Attenzione però all’orgoglio della Dea, in lotta per un posto in Europa League. Nell’ultima sfida con lo Spezia, sono arrivati tre punti d’oro. Ma si tratta solo di ossigeno. Per raggiungere, la qualificazione all’Europa, l’atalanta ha bisogno di 6 punti.

Milan-Atalanta, i precedenti

Partite giocate140
Vittorie Milan67
Pareggi46
Vittorie Atalanta27

Prima sfida ufficiale

La prima sfida ufficiale tra le due squadre risale al 1920, quando il Milan ebbe la meglio sugli ospiti per due volte di fila (4-0 e 5-1).

La partita storica

L’incrocio storico è però quello del 1972/73 quando si registrò un record ancora oggi imbattuto: il Milan piegò i bergamaschi con un perentorio 9-3.

Nessuna Vittoria del Milan a San Siro nell’era Gasperini

A Milano la squadra di Gasperini non ha mai perso. Il bilancio è di 2 vittorie per l’atalanta, 3 pareggi e 0 vittorie per il Milan. Per il Milan, l’atalanta a San Siro è un vero e proprio tabù: i Rossoneri non battono i bergamaschi da 8 anni. (3-0 con doppietta di Kakà e gol di Cristante il 6 Gennaio 2014).

Milan e Atalanta: statistiche a confronto

MILANATALANTA
80Punti59
64Gol fatti65
31Gol subiti45
16Clean sheet10
54.6%Possesso palla54.9

Nelle ultime 9 uscite di serie A, contro Napoli, Empoli, Cagliari,Bologna, Torino, Genoa, Lazio, Fiorentina e Verona, i rossoneri hanno incassato appena 2 reti. Attualmente il Milan ha la miglior difesa del campionato con 31 reti al passivo, come Napoli ed Inter. Da sottolineare anche le super prestazioni di Mike Maignan giocatore fondamentale sia a livello difensivo ma anche offensivo. Con una difesa come quella bergamasca, i suoi lanci lunghi potrebbero risultare un fattore.

La dea ha subito 45 reti, in linea con il campionato scorso,( chiuso con 47 reti al passivo) nel quale non era presente Juan Musso, secondo miglior portiere del campionato per rendimento dopo Mike Maignan. Ben 10 sono i Clean sheet per la difesa bergamasca.

Oppure seguimi su Twitch
Giuseppe Pintus

Giuseppe Pintus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.