Milan: 3 ko in 20 giorni, ma ora il calendario può dare una mano

Milan: 3 ko in 20 giorni, ma ora il calendario può dare una mano

Non un grande gennaio per il Milan che ha rimediato 3 sconfitte in 20 giorni contro Juventus, Atalanta e Inter.

Certo ci sono state anche le vittorie contro Benevento, Torino (in Serie A e ai rigori in Coppa Italia) e Cagliari ma qualcosa si è rotto.

Una squadra che forse non più serena come dimostra la rissa da bar messa in piedi dal suo leader, Ibrahimovic, che è poi costata allo svedese il rosso che ha deciso il match.

Certo gli avversari contro cui il Milan ha subito i 3 ko sono di tutto rispetto ma ora serve una reazione per chiudere gennaio nel migliore dei modi a Bologna, affrontando poi un febbraio delicato.

Il calendario può dare una mano, dopo la sfida in trasferta contro la squadra di Mihajlovic, i rossoneri affronteranno il Crotone a San Siro e lo Spezia in trasferta. Un febbraio ricco di impegni perché il Milan sarà impegnato il 18 contro la Stella Rossa in Europa League, prima in trasferta e poi in casa, in mezzo avrà il derby e poi chiuderà il mese contro la Roma all’Olimpico.

Ibra e tutto il Milan dovranno reagire: nelle prossime tre di campionato per poi affrontare le sfide più difficili. Insomma Bologna già uno step importante per capire se le sconfitte hanno aperto una piccola crepa oppure se i rossoneri torneranno ad essere quelli del 2020.

Oppure seguimi su Twitch
Luigi Mazziotti

Luigi Mazziotti

Sono Luigi Mazziotti e sono un laureato in Scienze della Comunicazione. Da sempre sono appassionato di calcio e di telecronache, tanto che fin da bambino, toglievo l'audio ai videogame per fare io la telecronaca. Da sempre ligio al lavoro sogno che la mia passione diventi il mio lavoro