Kessiè: “Mi sento un leader. Scudetto? L’obiettivo è la Champions ma adesso ci crediamo”

Kessiè: “Mi sento un leader. Scudetto? L’obiettivo è la Champions ma adesso ci crediamo”

Frank Kessiè ha parlato ai microfoni di Sportmediaset alla vigilia di Milan – Torino. Ecco le dichiarazioni del centrocampista rossonero andate in onda su Italia uno:

Sull’essere uno dei leader: “Sono qui da tanto, sono uno che è qui da più tempo e quindi mi sento un leader”. 

Sul ruolo: “Avevo giocato sempre in un centrocampo a due, poi qui al Milan ho iniziato a giocare a tre e penso di averlo fatto bene. Però in un centrocampo a due gioco meglio”. 

Sui rigori: “Mi ha fatto piacere quando Ibra mi ha lasciato la possibilità di tirare i rigori. Se in una partita però se la sente, può tirarlo lui. A volte un attaccante ha bisogno di segnare”. 

Sullo scudetto: “Noi ci crediamo, il campionato si gioca per vincere. Il nostro obiettivo è tornare in Champions, ma è importante anche la Coppa Italia, un’altra competizione che si gioca per vincere. Noi lottiamo su tutti i fronti per arrivare più in alto possibile”.

Oppure seguimi su Twitch
Luigi Mazziotti

Luigi Mazziotti

Sono Luigi Mazziotti e sono un laureato in Scienze della Comunicazione. Da sempre sono appassionato di calcio e di telecronache, tanto che fin da bambino, toglievo l'audio ai videogame per fare io la telecronaca. Da sempre ligio al lavoro sogno che la mia passione diventi il mio lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.