Kessiè: “Mi sento un leader. Scudetto? L’obiettivo è la Champions ma adesso ci crediamo”

Kessiè: “Mi sento un leader. Scudetto? L’obiettivo è la Champions ma adesso ci crediamo”

Frank Kessiè ha parlato ai microfoni di Sportmediaset alla vigilia di Milan – Torino. Ecco le dichiarazioni del centrocampista rossonero andate in onda su Italia uno:

Sull’essere uno dei leader: “Sono qui da tanto, sono uno che è qui da più tempo e quindi mi sento un leader”. 

Sul ruolo: “Avevo giocato sempre in un centrocampo a due, poi qui al Milan ho iniziato a giocare a tre e penso di averlo fatto bene. Però in un centrocampo a due gioco meglio”. 

Sui rigori: “Mi ha fatto piacere quando Ibra mi ha lasciato la possibilità di tirare i rigori. Se in una partita però se la sente, può tirarlo lui. A volte un attaccante ha bisogno di segnare”. 

Sullo scudetto: “Noi ci crediamo, il campionato si gioca per vincere. Il nostro obiettivo è tornare in Champions, ma è importante anche la Coppa Italia, un’altra competizione che si gioca per vincere. Noi lottiamo su tutti i fronti per arrivare più in alto possibile”.

Oppure seguimi su Twitch
Luigi Mazziotti

Luigi Mazziotti

Sono Luigi Mazziotti e sono un laureato in Scienze della Comunicazione. Da sempre sono appassionato di calcio e di telecronache, tanto che fin da bambino, toglievo l'audio ai videogame per fare io la telecronaca. Da sempre ligio al lavoro sogno che la mia passione diventi il mio lavoro