Ibrahimovic-Milan: come proseguirà la storia?

Ibrahimovic-Milan: come proseguirà la storia?

Zlatan Ibrahimovic e il Milan si sono ritrovati e, dopo un’anno e mezzo nuovamente insime, tutto fa pensare che questa storia possa proseguire almeno per un’altra stagione

Ibrahimovic, dal ritiro della nazionale svedese, si è espresso fiducioso di poter continuare a giocare nel Milan. Nella conferenza stampa, divenuta famosa per le lacrime di Zlatan parlando dei figli, l’asso svedese ha dichiarato di sentirsi ancora in forma nonostante l’età avanzi anche per lui. Inoltre ha ribadito più volte di volersi mettere a completa disposizione della squadra e dell’allenatore, sia che si tratti di Svezia che di Milan. Ibra ha ancora voglia di dare il massimo per un gruppo che grazie a lui ha ritrovato fiducia e motivazioni.

Sul piano tecnico-tattico è impossibile affermare che il rinnovo di Ibrahimovic per il Milan non sia un’ottimo affare. A prescindere da quante partite giocherà la prossima stagione, ha dimostrato più volte di fare ancora la differenza, in campo e fuori. Infatti se il Milan dovesse cercare un’altra punta di ruolo con caratteristiche diverse da Ibra si ritroverebbe con un’arma in più, e che arma. Il rapporto con i compagni e la società é a dir poco idilliaco, sono gli stessi componenti della squadra a riconoscere Zlatan come leader carismatico e tecnico.

Il rinnovo di contratto è già pronto e non aspetta altro che una firma per divenire storia. Ibrahimovic rinnoverebbe per un’ulteriore stagione alla stessa cifra che guadagna adesso, 7 milioni di euro netti. La novità sarebbe rappresentata dall’eventuale aggiunta di qualche clausola legata alle presenze e agli obiettivi di squadra. Lo stesso Maldini, ogni volta che ha risposto a domande riguardanti il futuro di Ibra al Milan, si è sempre detto sereno e volenteroso di riconfermare il calciatore.

Secondo gli indizi dunque, il rinnovo di Ibrahimovic é essenzialmente una formalità. Sarebbe il giusto riconoscimento per un giocatore che in qualche modo ha senza alcun dubbio contribuito alla rinascita del Milan.

Leggi anche: Mercato Milan: cosa serve ai rossoneri la prossima stagione? – Passione Milan

Oppure seguimi su Twitch
Alberto Vaccari

Alberto Vaccari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.