Ibra, una stagione in Champions per chiudere la carriera

Ibra, una stagione in Champions per chiudere la carriera

Con la doppietta al Crotone, Zlatan Ibrahimovic ha raggiunto la strabiliante cifra di 501 reti da professionista.  La sua è stata una carriera ricca di trofei, ma nella bacheca del campione svedese ne manca uno, forse il più importante: la Champions League.

Per questo il contratto di Ibra con il Milan, in scadenza a giugno 2021, potrebbe essere allungato di un altro anno.  Vedendo l’andamento dei rossoneri in questa stagione, si può dire che la Champions, per la prossima, non è più un miraggio. L’attaccante lo sa, e vorrebbe concedersi un’ultima possibilità per poter mettere le mani su quel trofeo, più volte sfumato.

Ibra attualmente percepisce uno stipendio di circa 7 milioni di euro. Difficilmente potrà prendere una cifra simile anche nella prossima stagione, alla soglia dei 41 anni. Si tratterà dunque di un rinnovo al ribasso.

Oppure seguimi su Twitch
Simone Girotti

Simone Girotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.