Ibra benedice Emil Roback, ma chi è il talento del Milan?

Ibra benedice Emil Roback, ma chi è il talento del Milan?

“In Svezia non ci sono Ibrahimovic. E vorrei ce ne fossero. Beh, uno che non sembra svedese esiste: Emil Roback. Fisico, velocità, tecnica, movimenti. Infatti il Milan lo ha preso. Credo che entrerà stabilmente in prima squadra”, queste le parole di Ibra intervistato al Corriere dello Sport.

Ma chi è il giovane svedese del Milan elogiato da Ibra?

Emil Roback, classe 2003, è stato il primo acquisto estivo del Milan 2020-21.

I rossoneri hanno speso 1,5 milioni di euro per strappare il giocatore all’ Hammarby, il club di cui è proprietario proprio Ibrahimovic, che ha fatto da sponsor nell’operazione.

Roback è cresciuto nelle giovanili nell’Hammarby e ha firmato il suo primo contratto da professionista lo scorso gennaio ad appena 16 anni. Dopo un periodo di prestito al Frej, è tornato all’Hammarby esordendo in Coppa di Svezia contro l’IFK Goteborg a giugno.

Il talentino è già stato convocato da Pioli in prima squadra nel match contro il Sassuolo ma ha giocato solo 19′ nella squadra Primavera allenata da Federico Giunti. Per Ibra l’avvenire di Roback è roseo: ora però tocca a lui dimostrarlo.

Oppure seguimi su Twitch
Luigi Mazziotti

Luigi Mazziotti

Sono Luigi Mazziotti e sono un laureato in Scienze della Comunicazione. Da sempre sono appassionato di calcio e di telecronache, tanto che fin da bambino, toglievo l'audio ai videogame per fare io la telecronaca. Da sempre ligio al lavoro sogno che la mia passione diventi il mio lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.