Europa League Milan, contro la Stella Rossa ci si aspetta una reazione

Europa League Milan, contro la Stella Rossa ci si aspetta una reazione

Il cammino del Milan in Europa League diventa sempre più importante dopo le prime difficoltà in campionato. Adesso serve reagire

Il Milan di inizio 2021 ci appare ridimensionato, almeno per quelli che stati i verdetti delle partite di campionato giocate nel nuovo anno.

Invece è ancora presto giudicare il cammino in coppa dei rossoneri. Da inizio gennaio l’unico impegno in Europa League del Milan è stato giovedì scorso, nell’andata dei sedicesimi di finale contro la Stella Rossa.

La partita contro la squadra serba è finita in parità (2-2). Il risultato sorride certamente più agli uomini di Pioli, avendo giocato in trasferta, ma non per questo bisogna abbassare la guardia.
Il bicchiere mezzo pieno potrebbe svuotarsi se si dovessero commettere gli stessi errori dell’andata, dove i casalinghi hanno trovato il pareggio negli ultimi minuti della partita nonostante l’inferiorità numerica. Un dato dovrebbe far riflettere Pioli e i suoi.

Si potrebbe trovare l’attenuante della difficoltà nel gestire le forze tra gli impegni in Italia e fuori, ma non è questo il momento di mollare.

Anche se non stiamo parlando dell’Europa che conta, quest’anno il Milan può provare a vincere l’Europa League, l’unico trofeo internazionale che manca nella sua bacheca.

Leggi anche:

Milan, riparti dai miracoli di Handanovic: la squadra sa come reagire

Milan, il calendario di Ibra: tra campo e Festival

Flop di Romagnoli: periodo no per il capitano rossonero

Situazione Milan, Attacco: senza reti nelle ultime 2 partite

Oppure seguimi su Twitch
Paolo Borrelli

Paolo Borrelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.