Calhanoglu: rinnovo sempre più vicino

Calhanoglu: rinnovo sempre più vicino

Hakan Calhanoglu è uno dei tanti giocatori del Milan rivitalizzati in questo pazzo 2020. Le sue prestazioni sono migliorate di partita in partita, fino a farlo diventare una chiave fondamentale per la squadra di Pioli. La società tratta da mesi il suo rinnovo contrattuale e adesso le parti sembrano molto vicine.

L’anno solare dei rossoneri ha superato le più rosee aspettative (79 punti totali in Serie A) e giocatori criticati fino a un anno fa hanno acquisito fiducia e consapevolezza, soprattutto grazie all’arrivo di un certo Zlatan Ibrahimovic. Il turco classe ’94 ha segnato il cambio di passo nella fase offensiva del Milan, imponendosi come uno dei migliori centrocampisti del campionato.

Per qualità, quantità e continuità dimostrate ha convinto la società a rinnovargli il contratto, in scadenza a giugno 2021. Lo stesso Stefano Pioli, nel post partita di Milan – Lazio, ha ribadito la sua soddisfazione verso il fantasista e dichiarato la sua totale fiducia riguardo la buona riuscita di una trattativa che apparentemente complicata a causa delle elevate richieste di ingaggio da parte del numero 10 rossonero. Secondo il Corriere della Sera avrebbe chiesto il doppio dell’attuale stipendio, quindi da 2,5 a circa 6 milioni. Richieste che, secondo le indiscrezioni, sembrano essersi ridotte intorno ai 4 milioni di euro più bonus, cifra che potrebbe accontentare giocatore e società.

Trapela grande ottimismo da Casa Milan, nessuno ha intenzione di perdere un tassello importante come Calhanoglu, che tra l’altro ha vari estimatori in tutta Europa. Atletico Madrid, Manchester United e PSG hanno sondato il terreno nella speranza che si inceppi qualcosa nel rapporto tra il turco e i rossoneri. Eventualità più che remota dato l’incontro chiarificatore tra il suo procuratore, Gordon Stipic, e Paolo Maldini lo scorso 16 dicembre in occasione di Genoa – Milan.

La storia tra Calhanoglu e il Milan sembra destinata dunque a continuare per la gioia dei tifosi, del club e dello stesso Hakan.

Oppure seguimi su Twitch
Alberto Vaccari

Alberto Vaccari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.