Calciomercato Milan, caccia al vice Brahim Diaz

Calciomercato Milan, caccia al vice Brahim Diaz

Calciomercato Milan. Con la fondamentale e decisiva gara di Champions League contro il Porto che avrà inizio a breve, con i rossoneri costretti a vincere per poter sperare ancora nel passaggio del turno, la società sonda in continuazione il mercato alla ricerca di eventuali opportunità da poter inseguire nella finestra di gennaio. La squadra, almeno in campionato, sta volando, e i rossoneri, quest’anno, sembrano poter puntare con decisione al grande obiettivo scudetto. Per dare una mano a Stefano Pioli, e dati i diversi indisponibili con cui il tecnico deve costantemente avere a che fare, la dirigenza sembra intenzionata ad intervenire già nel mercato di gennaio. Tra gli obiettivi principali, un vice Brahim Diaz che sia in grado, quando necessario, di dare il cambio al trequartista spagnolo.

Calciomercato Milan, gli obiettivi per la trequarti

Calciomercato Milan. Brahim Diaz, dopo la positività al covid e la panchina contro la Roma di domenica scorsa, è pronto quest’oggi a riprendere il suo posto da titolare nella cruciale sfida contro il Porto valida per la quarta giornata dei gironi di Champions League. Per Pioli, anche in vista del derby, una notizia importantissima. Il trequartista spagnolo, dopo un’ottima stagione scorsa, quest’anno sembra essere definitivamente esploso, tanto da diventare indispensabile nello scacchiere di Stefano Pioli. Ad accrescere l’importanza del giocatore c’è in più anche la mancanza, in rosa, di una naturale alternativa al numero 10 rossonero. Maldini e Massara, nel corso dell’ultimo calciomercato estivo, sono andati a lungo alla ricerca di un altro trequartista, ma hanno virato alla fine su Messias, che per ora, a parte i pochi minuti giocati a Bergamo contro l’Atalanta, non ha mai visto il campo a causa di continui problemi fisici. Come sostituto di Diaz dietro l’unica punta Pioli ha fin qui utilizzato Krunic e qualche volta Daniel Maldini, ma è ovvio che l’arrivo di un altro giocatore più adatto ad agire in quella posizione sarebbe per l’allenatore di grandissimo aiuto.

Maldini e Massara, con il francese Yacine Adli che arriverà a giugno, potrebbero decidere, per la finestra invernale di mercato, di virare ancora una volta sul centrocampista del Brest Roman Faivre. Il francese classe 98 sarebbe più che disponibile ad un trasferimento alla corte di Pioli, e a favorire un eventuale affare c’è anche il prezzo non eccessivo del giocatore, che si aggira intorno ai 10 milioni di euro.

Oltre a Faivre, a stuzzicare Maldini e Massara c’è però un altro nome di grandissimo prestigio: Marcos Asensio. Secondo quanto riportato da El Nacionál, il Milan potrebbe mettere nel mirino il fantasista del Real Madrid, che quest’anno, alla corte di Ancelotti, sta trovando pochissimo spazio. Lo spagnolo, classe 96, non ha ovviamente bisogno di presentazioni, e l’arrivo di un giocatore del genere nel mercato di gennaio costituirebbe, per il Milan, un vero e proprio colpo da novanta. Il contratto di Asensio è in scadenza nel 2023, e sia il prezzo del cartellino che il suo ingaggio sono ovviamente elevati: il valore attuale del giocatore si aggira almeno intorno ai 30/40 milioni euro, mentre il suo ingaggio è di ben 9 milioni di euro. La voglia da parte di Asensio di cambiare aria potrebbe però giocare un ruolo decisivo, e il Milan, insieme a tante altre squadre tra cui Juventus, Arsenal, Liverpool e Borussia Dortmund, sembra pronto a inserirsi nella corsa allo spagnolo.

Oppure seguimi su Twitch
Francesco Basso

Francesco Basso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.