Cagliari-Milan 0-2: Analisi della Partita

Cagliari-Milan 0-2: Analisi della Partita

Il giorno dopo Cagliari-Milan, terminato con il risultato di 0-2, andiamo a fare un’analisi su quanto accaduto durante la partita della Sardinia Arena, nella quale la squadra di Pioli è andata ad espugnare quella guidata da Di Francesco.

Continua la striscia dei rossoneri in trasferta, con la partita di ieri sono 8 le vittorie in 9 incontri lontani dal Meazza, così come la capacità di sbloccare il risultato nella prima parte del match, con il rigore procurato e poi siglato da Ibrahimovic, sono ben 15 le marcature rossonere nella prima mezzora di gioco in campionato, 12 quelli della Roma, più indietro le altre. Dati positivi anche quelli della difesa, anche se nel prossimo impegno, sabato alle 18 contro l’Atalanta, il Milan sarà privo del capitano Romagnoli, squalificato per l’occasione, e spera di recuperare Kjaer, uscito anzitempo a Cagliari. Da limare certe ingenuità, come l’espulsione di Saelaemaekers, due gialli nel giro di pochi minuti dal suo ingresso in campo, ma la squadra di Pioli, quando siamo arrivati a metà stagione, sta dimostrando grande unione di intenti, in attesa di Mandzukic, ormai ufficiale, ed il possibile arrivo di Tomori dal Chelsea.

Oppure seguimi su Twitch
Giorgio Azzarelli

Giorgio Azzarelli